fbpx

Il giardino
Avere un giardino nella propria abitazione ne aumenta il valore e la bellezza estetica, oltre a dare la possibilità al suo proprietario di coltivarlo e arricchirlo delle piante e dei fiori preferiti. Ogni paese utilizza uno stile differente per arredare ed abbellire i suoi giardini, ad esempio in Italia sono privilegiati gli ampi spazi e vengono utilizzate molte forme geometriche oltre alla presenza di siepi lungo i percorsi, larghe panchine, statue e fontane.

In Inghilterra primeggia uno stile irregolare, il giardino è più selvaggio ed è ricco di luoghi nascosti capaci di lasciare a bocca aperta. Lo stile seguito dal giardino italiano si è diffuso in tutto il mondo ed è comunemente molto apprezzato e ricercato. Tra i giardini d’Italia più conosciuti per la loro bellezza basti pensare al giardino di Villa d’Este a Tivoli o al Prà della Valle in provincia di Padova. Attualmente esistono tante soluzioni anche per i piccoli spazi verdi come quella di arricchirli con piante basse e cespugli oppure con pietre di diversa grandezza e colore per creare un effetto estetico piacevole ed innovativo.

In un bel giardino non può mancare la fontana che è composta in pietra ed è spesso posta al centro del giardino mentre se si dispone di una piccola area viene spesso collocata ad un lato o agli angoli. Si usa spesso poi dotare il giardino di piccole aiuole pensili in muratura capaci di vivacizzare una o più pareti e utilizzare fiori che creano un contrasto con l’ambiente circostante. Un’altra idea è quella ispirata a un design moderno che prevede l’uso di sottovasi in legno che ospitano dei vasi di colore bianco ed il tutto viene poggiato sopra un letto di pietre bianche. Qualora si disponga solo di un vialetto dedicato al passaggio e non esista un’area verde in cui poter piantare dei fiori si può creare una striscia di giardino a bordo parete inserendo una staccionata in legno interrata e riempiendo l’interno con pietre colorate e piccole piante dai toni vivaci.

Un modo di arredare il giardino è anche quello di riservarsi un’area in cui viene creata una zona di lettura oppure uno spazio verde per i giornali e per i giochi dei bimbi od ancora può costituire un luogo nel quale coltivare le proprie piante preferite. Le piante rampicanti sono ottime per migliorare l’estetica del proprio giardino in quanto presentano delle fioriture abbondanti variegate e riescono a creare angoli allegri e vivaci. Tra le piante rampicanti più utilizzate vi sono l’edera e la vite selvatica che hanno una funzione di protezione e di delimitazione dell’area. Una delle caratteristiche del giardino ideato in stile moderno è quella di possedere al suo interno un gazebo in legno composto da un delicato tendaggio che protegge dal sole e delimita la zona dedicata al relax e allo svago.

In un giardino che si rispetti non bisogna mai dimenticare un elemento fondamentale come la luce attraverso la quale è possibile creare l’atmosfera desiderata. Si può optare per le lampade a sospensione, piantane a braccio lungo, lanterne ed altri modelli moderni e di design reperibili sul mercato. L’importante è che il prodotto acquistato sia di certificata qualità e sia durevole nel tempo, ma qualcuno preferisce scegliere anche uno stile semplice e tradizionale acquistando lampade ad olio e delle candele in modo da ottenere sia un’atmosfera particolare che allo stesso tempo utile.

Prendersi cura del giardino
Per avere un bel giardino bisogna conoscere le azioni basilari che occorrono per abbellirlo e per prendersi cura delle piante presenti al suo interno. Anzitutto è importante rimuovere le foglie morte presenti nel terreno e quindi procedere alla sua pulizia rimuovendo e distruggendo le parti malate delle piante. Il passo successivo è quello di dissodare il terreno per favorire la penetrazione dell’acqua e lo sradicamento delle erbacce. Per dare una marcia in più alle nostre piante si rileva ottimale l’uso di concimi specifici composti da tutti i nutrienti principali e da particolari microelementi.

Se nell’area sono presenti laghetti o piscine è bene che vengano aspirate tutte le impurità presenti nel fondo attraverso specifiche pompe assicurandosi che siano maneggiate da professionisti del settore. Per creare un ottimo tappeto erboso bisogna provvedere ad operazioni che spesso è meglio affidare ad un’impresa specializzata come la falciatura, l’irrigazione, la fertilizzazione e la cura del manto erboso. Certe opere infatti richiedono il possesso di determinate conoscenze perché se ad esempio il prato venisse falciato in modo eccessivo si potrebbe danneggiare l’apparato radicale dell’erba e non verrebbe agevolato il nutrimento necessario al terreno.

Oltre al terreno occorre poi prestare una certa attenzione anche alle piante e scegliere il luogo più giusto dotato della luce adatta e al riparo da fonti di calore o da getti di aria condizionata. Occorre poi donare alle piante la giusta quantità di acqua assicurandosi che la terra della pianta sia abbastanza umida e non troppo asciutta. Le piante hanno diverse necessità, ad esempio il cactus non va annaffiato di frequente e alcuni tipi di piante non necessitano di tanta luce per svilupparsi. È fondamentale potare sempre le piante con un paio di cesoie da giardinaggio in modo da contribuire a renderle esteticamente belle e a donarle un aspetto più sano. Per contribuire alla bellezza delle piante è importante che ricevano il giusto nutrimento e che siano aiutate da un buon fertilizzante che si adatti al terreno.

Se si vogliono ottenere risultati eccellenti ci si può affidare ad un esperto di giardinaggio che provvederà a fare un’accurata analisi del terreno e consiglierà il prodotto giusto. Il mese ideale per procedere ad una pulizia del giardino è il mese di marzo ed è un periodo nel quale è necessario bilanciare l’irrigazione in quanto si tratta di un momento dell’anno in cui possono verificarsi vari fenomeni di pioggia. A marzo si può procedere anche al rinnovo delle piante perenni che se sono curate possono durare anche alcuni anni. Se il giardino possiede poi uno o più dondoli con cuscini e parti in stoffa occorre anche provvedere alla loro pulizia lavandoli e conservandoli in un luogo riparato nei periodi invernali. Anche la struttura in legno o in metallo deve essere protetta con un apposito telo in modo da evitare che si rovini e lo stesso trattamento è consigliato per quanto riguarda le statue che possono essere danneggiate da grandine e gelo.

Per effettuare una manutenzione fai da te del proprio giardino bisogna dotarsi di alcuni attrezzi fondamentali per poter lavorare come del terriccio, blocchi di pietra e di cemento, collante per piastrelle, pietre ed altri elementi decorativi. Un altro periodo ottimale per prendersi cura del proprio giardino è il mese di giugno in quanto è possibile effettuare la semina di specie annuali e biennali ed è il momento migliore per procedere alla radicazione di rosmarino, lavanda, timo e di altre talee erbacee. Nei mesi caldi dell’anno è importante aumentare la frequenza dell’irrigazione portandola ad un minimo di 7 o 10 giorni e svolgendo l’azione preferibilmente la mattina senza formare dei ristagni d’acqua nel terreno. I tagli che si possono effettuare in questo periodo devono essere abbastanza frequenti ed occorre evitare tagli troppo bassi che potrebbero invecchiare ed ingiallire le piante. Per irrigare un giardino in maniera automatica si possono installare appositi impianti affidandosi ad un professionista esperto nella manutenzione di giardini che saprà consigliare la tecnica di irrigazione più adatta alle proprie esigenze.

Uno degli strumenti indispensabili per chi desidera ottenere un prato a regola d’arte è il taglia erba ed è preferibile sia adoperato da mani esperte nel settore. In commercio esistono diversi modelli di taglia erba a seconda della metodologia di taglio, della dimensione, del tipo di superficie da trattare e dal genere di alimentazione. La scelta di un taglia erba può essere compiuta in sicurezza rivolgendosi ad un professionista di giardinaggio che consiglierà il modello più adatto alle esigenze dell’interessato. Una buona manutenzione dipende anche dalla conoscenza che si ha riguardo il proprio giardino, infatti un’area che richiede una costante cura necessita di tagli frequenti mentre un terreno che si lascia abitualmente incolto ha bisogno solo di qualche sfalcio occasionale.

Un’altra operazione che è meglio affidare ad un’azienda specializzata è l’applicazione di prodotti antiparassitari su piante e fiori in modo da evitare l’infestazione di insetti. Ogni intervento ha comunque i suoi tempi e sono quindi definiti i mesi più indicati per eseguire le operazioni di giardinaggio come il mese di febbraio, ideale per la progettazione dell’area verde e per la predisposizione all’arrivo della stagione estiva con la scelta dei fiori e delle piante più indicate. Anche il mese di maggio costituisce un periodo importante nel quale si possono avviare azioni di manutenzione, irrigazione e concimazione del giardino. È molto importante non ricorrere a metodi fai da te come nel caso della potatura di alberi ad alto fusto o lavori che necessitano l’uso di mezzi specifici in quanto potrebbe risultare pericoloso.

Anche per i lavori relativi all’orto è sempre necessario ricevere la consulenza di un esperto capace di consigliare il periodo migliore per piantare certe tipologie di verdure, frutta o erbe aromatiche. Spesso per abbattere i costi si preferisce creare un giardino con le proprie mani ed è un’operazione possibile quando si ha una certa dimestichezza con le tecniche atte a trattare il terreno e le piante del giardino procedendo ad un’accurata progettazione e alla determinazione del numero e del genere di elementi da inserire e da realizzare come recinzioni o arredi. Un terreno deve essere dissodato, vangato, diserbato e concimato per la creazione di un prato ottimale. Negli spazi grandi ci si può inoltre divertire con la fantasia e il fai da te creando siepi, corsi d’acqua, sentieri a ciottoli e inserendo elementi d’arredo come tavoli, sedie, panche e poltrone. Un lavoro in cui è meglio invece ricorrere all’aiuto di specialisti è quello di pavimentare le zone del giardino non coperte dal prato. Infatti anche la posa di piastrelle con colle super adesive richiede una certa precisione e attenzione.

Gli interventi di giardinaggio
Un primo fattore che contraddistingue un’azienda professionista nel mondo del giardinaggio è la sua esperienza e quindi nel complesso delle qualifiche e delle competenze acquisite nel corso del tempo. Altro importante fattore è la conoscenza tecnica degli addetti alla consulenza e ai lavori di giardinaggio che devono essere sempre efficienti e rapidi. Affidandosi a dei professionisti si hanno diversi vantaggi oltre la garanzia di un lavoro svolto a regola d’arte e l’uso di macchinari che rendono più veloce la conclusione di opere che se fatte a mano richiederebbero molto tempo e fatica. Una ditta assicura sempre lo svolgimento dei lavori in totale sicurezza e rispettando ogni obbligo imposto dalla legge. Quando infatti è necessario ricorrere all’uso di prodotti altamente nocivi per la salute dell’uomo come pesticidi o fertilizzanti è consigliabile avvalersi di esperti capaci di adottare ogni misura di protezione necessaria.

I servizi offerti dai professionisti comprendono opere di manutenzione ordinaria come semina e taglio dell’erba, potatura e smaltimento dei materiali di scarto recuperati. In caso di creazione totale di un giardino è prevista anche la piantumazione, la semina e l’installazione degli impianti d’irrigazione. Gli esperti eseguono anche la posa di fiori e piante di ogni genere ed altezza avendo cura di effettuare l’operazione nei tempi adeguati e nelle zone del giardino più indicate. Grazie all’intervento di una ditta specializzata si può procedere all’allestimento di opere importanti come i giardini pensili che consentono di creare aree verdi anche nei centri urbani. Con l’uso delle tecniche più recenti si possono realizzare progetti di giardini moderni e dotati di un design unico e personalizzato.

I progetti sono ideati con la collaborazione di architetti, geometri e specialisti in scienze agrarie, forestali e che riguardano la gestione del verde urbano e del paesaggio. È infatti fondamentale che ogni realizzazione venga eseguita nel rispetto delle norme paesaggistiche previste dal comune in cui è situata l’area verde. Un esperto giardiniere è inoltre capace di soddisfare ogni esigenza del cliente realizzando opere come piscine e fontane e quindi di sapere provvedere anche a qualche lavoro di muratura. Anche l’installazione degli impianti di illuminazione necessari a creare in giardino l’atmosfera desiderata è importante che venga affidata ad un professionista per garantire la sicurezza dei dispositivi montati e dei prodotti utilizzati ed inoltre per assicurare una scelta che durerà nel tempo e di qualità. I preventivi effettuati dalle aziende permettono di avere una visione generale dell’importo speso per la richiesta di un determinato servizio e di ideare un progetto fattibile e concreto con il supporto di specialisti.